Le creature fantasy e mitologiche che sono esistite davvero

La letteratura fantasy molto spesso parla di magia, basti pensare al mondo creato dalla Rowling, chi non ha letto o almeno visto un film di Harry Potter?

Ma da dove nasce questo filone letterario? Naturalmente dai miti e dalle leggende. Basti pensare ai miti greci e romani, alla mitologia norrena (in particolare l’Edda di Snorri o il Beowulf) ma anche alla mitologia indiana, celtica.

Ogni romanzo fantasy ha una trama avvincente, un eroe e un antagonista: umano o animale.

In questo articolo voglio parlarvi appunto di quei mostri di cui da bambini abbiamo sentito parlare e che da grandi abbiamo letto.

Siamo sicuri che tutti gli elementi del fantasy siano finti? Ebbeno NO, abbiamo una valida e solida fonte storica che afferma che questi esseri sono realmente esisti.

I Vampiri

Bram Stoker attinse al folklore rumeno per creare il suo vampiro e gli diede il nome di un personaggio realmente esistito: Vlad III di Valacchia (Vlad l’Impalatore). Stoker si è ispirato al mito dei vampiri dell’Europa dell’est. La leggenda ha origine dai corpi sepolti poco in profondità e tornati in superficie con la bocca sporca di sangue fresco. Questo spaventò molto le persone dell’epoca che hanno immaginato cause più spaventose.

I Licantropi

Nascono dalla mitologia norrena. Essi erano guerrieri norvegesi noti come Bersekers che avevano nascosti in loro orsi o lupi e li avrebbero poi utilizzati in guerra per sconfiggere gli avversari.

 

Il Kraken

Tornato di moda grazie al film “Pirati dei Caraibi” in qualità di bestia marina agli ordini del pirata Davy Jones. Non tutti però sanno che è esistito realmente.

L’origine di questo mostro è da ricercarsi nella mitologia scandinava, infatti i bardi presero spunto da una specie di calamaro presente nei mari artici.

Il Metalupo

Nella saga fantasy “Cronache del ghiaccio e del fuoco”, ne ritroviamo parecchi, ma cosa sono? Semplicemente Canis Dirus, una razza canina vissuta durante il Pleistocene (circa 2 milioni di anni fa), particolarmente presente in tutto il Continente americano.

L’Imoogi

Secondo alcune leggende asiatiche è un incrocio tra un drago e un serpente. L’origine di questo essere si trova nel Titanoboa, un genere estinto di serpente molto simile ai boa e che poteva raggiungere anche i 13 metri di lunghezza.

Gli Hobbit

Tutti abbiamo seguito le avventure di Frodo Beggins ne “Il signore degli anelli” ma non tutti sanno che parallelamente all’uomo di Neanderthal si sviluppò una razza umana mooolto più piccola rispetto a tutte le altre. Ciò è testimoniato da alcuni scavi nell’isola di Flores che hanno portato alla luce scheletri di uomini grandi un terzo del normale umano.

I Draghi

Chi non ha mai voluto un drago come amico? Personalmente io, sì! Avrei voluto una Saphira (Eragon di Christopher Parolini) come animale.

I draghi sono realmente esistiti e questo è stato provato dal ritrovamento di alcune ossa di dinosauri estinti parecchi millenni fa. Si è ritenuto che gli antenati degli attuali varani di Komodo, possano essere stati davvero draghi più o meno secondo l’immaginario fantasy che oggi abbiamo.

Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *