Il Mistero di Canneto di Caronia (ME)

Tra i tanti misteri che avvolgono il nostro pianeta, abbiamo deciso di iniziare con il più grande e recente mistero Italiano, un’enigma che si ripete nel tempo, alla quale nessuno sà dare una spiegazione certa.

Era il 2004, nel piccolo paesino siciliano, di sera mentre una famiglia stava normalmente cenando, vedono prendere fuoco il loro contatore della corrente inspiegabilmente.
Nei giorni successivi la stessa vicenda accade ad altre famiglie, diventati numerosi gli incendi ed esclusa la causa del decadimento degli impianti, dopo che lo stesso succede in una casa con soli 6 mesi di vita, il sindaco pensa ad anomalie nel sistema elettrico, e chiede che la città venga staccata dalla centrale principale, gli abitanti senza corrente pensano di essere al sicuro, ma dopo qualche giorno iniziano a prendere fuoco anche divani, materassi e coperte.

Il problema ormai giunto ad un punto disperato passa al governo, che decide di evacuare gli abitanti in un albergo vicino e invia una task force per indagare sull’accaduto.
Il gruppo guidato dalla protezione civile fa svariati rilevamenti sulla zona e studia i vari fattori,  giungendo alla conclusione che sulla zona si rilevano svariate anomalie elettromagnetiche; continuando con le indagini scoprono che la fonte di queste anomalie proviene dal mare.
Il governo però stranamente decide di fermare le indagini inquanto le anomalie sembravano diminuire di intensità e non si verificavano più incendi, ma senza fornire alcuna spiegazione precisa sull’accaduto.

Poco prima della chiusura il team di esperti vaglia la possibilità che le anomalie non siano di origine naturale ma che provengano da esercitazioni delle navi americane stanziate nei nostri mari, ma anche questa teoria sembra non essere valida perchè vennero a galla dei documenti militari del 1933 che parlavano degli stessi problemi da loro riscontrati ed essendo un documento di 70 anni prima è chiaro che non possano essere state le navi militari; e sembra che qualcuno voglia fare in modo che queste anomalie rimangano segrete, non essendoci più un inchiesta ufficiale le indagini decadono, gli abitanti tornano alle loro case e il villaggio torna alla sua normale vita, rimanendo nel terrore del dubbio e che ciò che è accaduto possa verificarsi di nuovo, cosa che accade nel 2013, ma i media non hanno dato nessuna informazione a riguardo e la cosa rende il tutto ancora più misterioso.

Un’ultima stranezza del paesino è che molti abitanti riferiscono avvistamenti ufo più o meno dal periodo in cui sono iniziati gli incendi, fino ad oggi, dove gli avvistamenti non sono ancora finiti; può essere forse questa la causa? al momento nessuno lo sà, l’unica cosa che sappiamo è che il mistero cè e rimane.

Articoli esterni sull’argomento:
Segnidalcielo.it
Corriere.it

Lascia un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *